martedì 8 marzo 2016

“Una lacrima versata dalla rugiada, un fiore, per te donna”

Una lacrima versata dalla rugiada, 
un fiore, per te donna


Il 4° Premio Letterario ed Artistico Nazionale Engel von Bergeiche 2016 prende spunto dalle parole dello scrittore, che aveva eletto la donna come un fiore in più di una sua lirica, ed ha come obiettivo quello di premiare le opere e di valorizzare gli Autori e gli Artisti che mettendo a nudo la loro anima esprimendo versi intrisi di sentimenti puri, opere che scindono dall'ordinario per approdare come un leggero volo di farfalla su petali di fiori, quei fiori così variopinti tra di loro ma con una grande ed unica anima che li contraddistingue: “L’essere Donna”. Cosa aspetti allora entra anche tu nella magia dell'universo Artistico Letterario della nostra Associazione per info del Concorso chiama il 3314612907, il bando da richiedere ad assovonbergeiche@virgilio.it o scaricare dalla nostra pagina grazie!




































"Adela: omnia vincit amor" di Anna Cibotti

Adela: omnia vincit amor


Storia d'amore e morte diviso in tre capitoli storici. 2014 - 548- e futuro senza data. 
Romanzo gotico, surreale, fantascientifico, nella cui trama Adela è la protagonista di eventi straordinari e misteriosi all'ombra della magnifica Basilica di S. Vitale a Ravenna, chiesa che sarà l'emblema di un fatale destino.

PRIMO CAPITOLO (2014)
Il guardiano del cimitero di Ravenna, una sera, all'ora di chiusura, si accorge di non essere solo.
Infatti fa un incontro con uno sconosciuto, strano e confuso, che cerca il corpo di una donna che ama: Adela.
Il povero guardiano esterrefatto ha un sussulto nel sentire quel nome.
E' lo stesso della figlia e, quando l'uomo gli racconterà la sua drammatica storia, si renderà conto, suo malgrado, che non è l'unica coincidenza, ma che un filo misterioso li lega entrambi in un paradossale destino.
Ma chi è Adela?
E lo sconosciuto perché ne cerca il corpo proprio lì... lui, che viene dal passato, anno domini 548?
Siamo nel 2014 e il giorno dopo quell'incontro assurdo in cui, solo per un attimo, la figlia del vecchio guardiano  e lo sconosciuto si incrociano per un attimo, scompare misteriosamente in mezzo al traffico.

SECONDO CAPITOLO (548)
Nell'anno della consacrazione della Basilica di S. Vitale, anno 548, la giovane Adela, nipote del Vescovo Ecclesio, conosce l'amore, Mariano.
La visita nella suddetta Chiesa, nell'incanto della sua musiva bellezza, le rapisce i sensi e... una  dolorosa premonizione le indicherà un fatale destino.
Quell'amore così grande avrà il tempo d'essere vissuto?
Nella Ravenna che era stata la capitale dell'impero bizantino e si accingeva a consacrare le sue chiese ed entrare nella cristianità, Adela vivrà i tormenti della sua giovane e... breve vita.

TERZO CAPITOLO (senza data)
Ma c'è qualcosa che continuerà a vivere al di là del tempo e dello spazio, in un futuro che nella tragica ecatombe dell'umanità, rimarrà integro e indistruttibile.
Quella collina che sovrasta l'unica isola rimasta al mondo nasconde il segreto dell'immortalità.
Un vecchio sopravvissuto ne custodisce la bellezza intatta.
Riuscirà a rivelarlo a qualcuno?
Lui, solo... da giorni sempre uguali e dal cielo senza tramonti?


video



lunedì 7 marzo 2016

Molise, particolare: Personale di Michelangelo Janigro

Molise, particolare:
Personale di Michelangelo Janigro

ALLA “CASA DEL CURATO” UN’INDAGINE FOTOGRAFICA MOLISANA OLTRE IL RACCONTO


L’Evento promosso dall’Associazione Culturale Nuovemuse:
personale fotografica di Michelangelo Janigro


Un Percorso fotografico Artistico e Contemporaneo:
le foto realizzate in Molise tra il 1988 e il 1990



Vernissage 05 marzo 2016 ore 18:30
Casa del Curato – Associazione Culturale Nuovemuse
Santa Maria di Faifoli - Via Faifoli, Montagano (CB)
Ingresso libero



Nella magica cornice di Santa Maria di Faifoli, all’interno degli spazi della “Casa del Curato”, debutta la prima personale fotografica dell’Artista Michelangelo Janigro, con l’obiettivo di valorizzare e sensibilizzare la terra molisana.

Montagano – 05 marzo 2016 – Soprattutto pittore e dopo una lunga esperienza da scenografo, l’Artista inaugura negli spazi storici della Casa del Curato, da poco restaurata col contributo dell’Unione Europea e della Regione Molise, la personale dal titolo “Molise, particolare”. Un percorso fotografico artistico e contemporaneo sulla tematica evocativa e visiva della terra molisana tra il 1988 e il 1990.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale Nuovemuse costituita nel 2008 ed è finalizzata allo sviluppo culturale e turistico e alla valorizzazione ambientale del territorio molisano, attraverso una strategia basata sull’alleanza tra privati e istituzioni. Promotrice di importanti eventi culturali nel Molise, ispirati al rapporto tra arte e territorio e realizzati a Santa Maria di Faifoli (Montagano) sotto la direzione artistica di Angiola Janigro.

La personale fotografica “Molise, particolare” è una selezione di immagini realizzate tra il 1988 e il 1990 incentrate sulla valorizzazione e sensibilizzazione della terra molisana con tematiche diverse in coloratissime e suggestive opere di Michelangelo Janigro che da anni è impegnato in un percorso creativo ma anche educativo e d’informazione sula terra del Molise. Grafica, fotografia e illustrazione sono le discipline parallele alle quali l'artista molisano si dedica da molti anni. Ha esteso i suoi interessi alla progettazione video e all’arte urbana. Il rapporto sinestetico musica/pittura sono il soggetto di molte sue opere.

“Le foto, realizzate in Molise tra il 1988 e il 1990, sono uno sguardo ravvicinato sulla mia terra – ha dichiarato l’Artista Michelangelo Janigro - un’indagine oltre il racconto: la ricerca di luoghi, frammenti di storia, stati d’animo, dettagli che mostrano gli aspetti di questa regione che resistono al tempo, segni profondi spesso nascosti dall’abitudine per chi questi luoghi li ha sempre vissuti,  e invisibili  a uno sguardo distratto Emerge il ritratto di una terra che - ha inoltre dichiarato l’Artista molisano - nonostante gli inevitabili cambiamenti e il miglioramento delle condizioni di vita degli ultimi venti anni, custodisce gelosamente la sua storia, le sue tradizioni, i suoi riti contadini, il carattere dei suoi edifici”

Molise, particolare” resterà aperta al pubblico dal venerdì alla domenica a ingresso libero, presso la “Casa del Curato” fino al 27 marzo 2016.


mercoledì 2 marzo 2016

La MACROVITA è BELLA, Marco Ricci e Carmelo Ruiz Román

La MACROVITA è BELLA
de Marco Ricci e Carmelo Ruiz Román

¿Porqué un programa sobre macrobiótica?

Porque… Ya no nos conformamos con una existencia limitada, empequeñecida, insignificante, y es tiempo de cambiar nuestra vida por una “macro” vida.

Si la salud es el factor principal de la existencia, la alimentación correcta es la clave de esa salud.

Hoy en día la confusión reinante, en cuanto a la comida sana, hace que la inmensa mayoría de la población se nutra mal: productos manipulados, alterados, contaminados y desnaturalizados.

Afortunadamente existe un interés creciente por el consumo de alimentos naturales y biológicos, siendo este campo uno de los pocos en permanente expansión. Así lo demuestra la proliferación de tiendas especializadas, restaurantes, productores ecológicos, etc…que se reúnen en las ferias internacionales del gremio, entre las cuales contamos con las de Madrid y Barcelona (BIOCULTURA).

Dato interesante: a pesar de su protagonismo en la producción de estos alimentos, España sigue siendo uno de los países con menor consumo en la U.E.

Hoy es primordial la calidad de lo que ingerimos y la manera de cocinarlo, y es que la salud pasa por la cocina. ¿Acaso no lo estamos viendo en esos programas televisivos de gran audiencia que giran en torno a los fogones?

Desgraciadamente es un hecho que la comida basura y frenética se está implantando inexorablemente en nuestros hogares y fuera de ellos. Como consecuencia, el sobrepeso y la obesidad son ya enfermedades endémicas.

Entonces nos volvemos a preguntar: ¿Para qué la MACROBIOTICA? …Porque potencia y regenera el organismo a todos los niveles: físico, emocional, nervioso, mental y espiritual. Además ha demostrado su eficacia en la reversión y supresión de patologías de toda índole.

Por cierto, la MACROBIOTICA está avalada por el Congreso de Estados Unidos como sistema idóneo para mantener, o recuperar, la salud.

Para concluir, no temamos acercarnos a la MACROBIOTICA, ya que es una forma de vida compatible con cualquier filosofía, religión y raza.

…Y si además la practicamos con buen humor, esto nos garantiza salud, alegría y libertad.

Ya os vamos comentando las demás entregas y vamos a conocer los protagonistas!

Aquí os dejamos con el primer video!


lunedì 29 febbraio 2016

II CONCORSO NAZIONALE LETTERARIO - "LETTERALMONTE" 2016

II CONCORSO NAZIONALE LETTERARIO - "LETTERALMONTE" 2016



1. Il Concorso Nazionale Letterario "LetteralMonte" è indirizzata a promuovere e valorizzare la poesia e la narrativa italiana, con la partecipazione di molti ospiti e gradite penne (a livello Nazionale e Internazionale)

2. Il Concorso si articolerà in due sezioni:
SEZ. A: poesia edita/inedita a tema libero in lingua italiana (max 45 versi) - categoria adulti (dai 18 anni in su), categoria giovani (6-17 anni)
SEZ. B: racconto edito/inedito a tema libero in lingua italiana (max 600 parole) - categoria adulti (dai 18 anni in su), categoria giovani (6-17 anni)

3. Ogni concorrente può partecipare GRATUITAMENTE ed esclusivamente con 1 poesia o 1 racconto.

4. I Premi saranno così disposti, in entrambe le sezioni:
adulti
1° classificato – Trofeo + Diploma di merito
2° classificato– Targa + Diploma di Merito
3° classificato – Targa + Diploma di Merito
4° classificato - Diploma di Merito
5° classificato - Diploma di Merito
menzioni d'onore
giovani
1° classificato – Targa + Diploma di Merito
2° classificato - Medaglia + Diploma di Merito
3° classificato - Medaglia + Diploma di Merito
4° classificato - Diploma di Merito
5° classificato - Diploma di Merito
menzioni d'onore

5. Gli elaborati andranno spediti entro e non oltre il 30/04/2016 al seguente indirizzo mail: letteralmonte@yahoo.it, inserendo una breve biografia dell’Autore stesso. Gli elaborati pervenuti dopo a data prevista non saranno presi in considerazione

6. L’organizzazione del Concorso si riserva di utilizzare i testi delle poesie e dei racconti meritevoli senza nulla aver a pretendere da parte degli stessi Autori (inserimento su giornali, internet, mass media, libri)

7. Il giudizio della Giuria è insindacabile ed inappellabile. I componenti della Giuria sono: 
Gastone Cappelloni (Poeta), Elisabetta Bagli (Poetessa), Vincenzo Monfregola (Poeta), Donatella Giancaspero (Poetessa), Gino Centofante (Poeta), Alessio Silo (Presidente di Giuria senza diritto di voto)

8. Il Concorso non si assume alcuna responsabilità su eventuali plagi, dati non veritieri, violazione della privacy o di qualunque altro atto non conforme alla legge compiuto dall'Autore.

9. I risultati del Concorso saranno resi noti ai partecipanti tramite mail, il sito web ufficiale e sui canali Facebook del Concorso LetteralMonte entro il 15/05/2016 e con comunicazione privata ai vincitori tramite contatto telefonico, lettera od e-mail. Il premio per i primi classificati sarà inviato con spesa a carico dell'Autore in merito all’indirizzo che i concorrenti avranno comunicato via e-mail, se talora non potranno essere presenti durante la premiazione.

10. L’inoltro di curriculum dell’autore non è obbligatorio ma è graditissimo pur non essendo di alcun valore di merito rispetto a coloro che non lo presenteranno.

11. Si esortano i concorrenti per un invio sollecito senza attendere gli ultimi giorni utili, onde facilitare le operazioni di coordinamento. La collaborazione in tal senso sarà sentitamente apprezzata.

12. La segreteria è a disposizione per ogni informazione e delucidazione per e-mail: letteralmonte@yahoo.it indicando nell’oggetto “info Concorso”

13. La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali (legge 675/1996 e D.L. 196/2003). Il mancato rispetto delle norme sopra descritte comporta l’esclusione dal Concorso.

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Alla Segreteria del Concorso Nazionale Letterario LETTERALMONTE – II edizione 2016

Il /La sottoscritt___ _______________________________________________________________,
nat__ a __________________(prov. ___ ) il ________________, residente a __________________
_____________ prov. ____ , CAP _________, via ______________________________ nr. _____, professione _______________________, tel. ____________________, cell. __________________,
E-mail ___________________________________,

DICHIARA
di aderire al 
CONCORSO NAZIONALE LETTERARIO – LETTERALMONTE II Edizione 2016 accettando le norme del relativo Regolamento emanato in data 13.01.2016
- di essere l’autore del seguente elaborato in concorso, edito/inedito
Titolo: ____________________________________________
- di utilizzare i testi delle poesie e dei racconti meritevoli senza nulla aver a pretendere da parte degli stessi Autori (per un eventuale inserimento in un’Antologia Letteraria)

AUTORIZZA
ai sensi della legge n. 196 del 2003 (Privacy) al trattamento dei dati per fini istituzionali.

Firma (per i minorenni firma dei genitori o di chi ne fa le veci)

_____________________________________________

Località e data______________________________ _____________________________

Il Concorso Letterario LETTERALMONTE assicura il trattamento dati personali nel rispetto della Legge 196 del 2003 (Privacy) e si impegna a non utilizzare i dati raccolti se non ad esclusivo uso statistico o analogo al presente.

giovedì 18 febbraio 2016

¿Qué es poesía?

Voz de Ediciones Vitruvio
¿Qué es poesía? 

La Voz de cada uno, 
porque cada Voz es importante para cantar la vida

Para mí la poesía es palabra, verso, muchas veces silencio, pero sobretodo voz. Por eso nació Voz, porque dentro de mí había una voz que querría salir fuera de mí, que me inquietaba, que me volvía dulce, que me enamoraba cada vez más de la vida, de lo que tenía a mi alrededor y de lo que deseaba tener. 

Firmando Voz
Voz es mi voz con la que canto la Vida, sus colores, sus miedos, sus temblores, sus sonrisas, el Amor con sus ensoñaciones, sus esperanzas, sus engaños y sus amarguras, las Miradas hacia mi mundo, mis lugares del alma, en los que nací, viví y vivo, las Mujeres que son la fuerza y el motor del mundo, que desarrollan rutinas cotidianas, muchas sin saber el don que tienen en sus manos, en sus almas.

Me di cuenta que después de haber leído y escrito tanto, quizá mi voz podía inspirar a alguien que no fuera yo. Me lancé a este mundo sin pretensiones, sólo con el deseo de dar a escuchar el sonido de mi alma a los amigos y a algunos más, para dejar constancia de mi catarsis, mis llantos, mis desahogos, mis locuras, mis emociones, para que algún día (y ya han empezado a hacerlo) me leyesen mis hijos y supiesen lo que hace su madre todos los días leyendo y escribiendo.

Fernando García Román, María José del Valle, Elisabetta Bagli, Amalia Campos Juárez, Antonio Daganzo

María Ortega, Rosa Gallego del Peso
El 29 de enero pasamos una velada muy bonita en la Biblioteca Retiro. Vinieron muchas personas, poetas, amigos y asistentes reunidos para escuchar mi Voz y a los que, de inmediato, di las gracias para arroparme y compartir aquellos momentos, pero, sobretodo para querer escuchar mi VOZ. Fue muy bonito ya que todos fueron involucrados en la presentación muchos de los presentes, para que mi Voz fuese suya y sonase con la de ellos. Así Fernando Val Garijo, profesor de la UNED y mi marido, leyó el poema dedicado a nuestra hija Francesca Romana que estaba allí muy emocionada, Amalia Campos Juárez, artista a 360º leyó "Nieve", que se encuentra en la contraportada del libro y la espléndida actriz y guionista María José del Valle interpretó "Amor y Psique", un poema en el que el mármol del Canova se vuelve vivo.

Gilda Santangelo, Elisabetta Bagli, Debora Marchesiello,
Alessandra Pettinau
¡No podían arroparme mejor!

Di las gracias a todos los que asistieron y también al editor, Pablo Méndez, por haber creído en este proyecto introduciéndome en el mundo poético español por vez primera, y hacerme feliz por haberme dado la posibilidad de estar aquí, trabajando para aprender aún más este complicado pero bonito Universo de la poesía. 
Por supuesto, leí también unos poemas en italiano desde la versión original "Voce" publica por la Edizioni Esordienti Ebook de Turín.
Me acompañaron dos compañeros de la Editorial Vitruvio, Antonio Daganzo que presentó la misma editorial y el motivo por el que decidieron dar a conocer la Voz de una italiana en tierra ibérica, y Fernando García Román, un periodista y poeta que se interesó en mi libro y que me regaló una presentación muy hermosa. Os dejo con unas líneas de su Voz para mí y con uno de los poemas que se leyeron en castellano.

María José del Valle, Elisabetta Bagli, Amalia Campos Juárez

"Poner en cada verso el corazón, como el reo de Amor y Vida ante el tribunal del poema. Una mueca de consuelo a la travesía del dolor. Una caricia honda y leve. Un testimonio de existencia comprometida. En fin, una poesía honesta, limpia y emotiva, en la "Voz" de Elisabetta Bagli".

F.G. Román









Elisabetta Bagli recibe las flores 










“Amor y Psique”


Nuestros cuerpos de mármol
ondean blandamente
mientras avanzan seguras
tus manos sobre mi seno.

Alzas mi cabeza,
la acercas a tu rostro.
Quieres ese beso que sólo tú,
Amor de alas plumadas,
puedes arrancar
a mi alma sin aliento.

Fuego vivo en el mármol,
inmóviles ardemos
en los ojos admirados
del mundo.


Elisabetta Bagli y Fotos de Rosa Gallego del Peso




Una perla per l'oceano- Concorso dell'Oceano nell'Anima


Premio letterario nazionale di poesia e narrativa organizzato dal sito poetico l'Oceano nell'Anima www.oceanonellanima.it

Il premio si articola nelle seguenti sezioni:
1) Poesia in lingua italiana a tema libero
2) Racconto in lingua italiana a tema libero

La partecipazione al concorso è libera e gratuita Al concorso possono partecipare poeti e scrittori sia italiani che stranieri con opere scritte in lingua italiana, purchè registrati al sito.

23.01.2016 Inizio invio dei componimenti
27.02.2016 Scadenza invio dei componimenti
20.03.2016 Risultati del concorso pubblicati sul sito

bando completo: http://www.oceanonellanima.it/CC_bando15.html

pagina web concorso: http://www.oceanonellanima.it/CC_index15.php